Wolfgang Amadeus Mozart – Krönungsmesse (Messa dell’Incoronazione) K 317: Agnus Dei – Guida all’ascolto

Mozart_Kronungsmesse-Agnus-DeiLa Messa dell’Incoronazione (Krönungsmesse) K 317 di Wolfgang Amadeus Mozart termina con questo bellissimo Agnus Dei in fa maggiore (siamo esattamente a 40:36 del video che ho scelto per fare questa guida all’ascolto, che è quello dell’esecuzione, secondo me storica, fatta da Herbert von Karajan alla testa della Vienna Philharmonic Orchestra il 29 giugno 1985 durante la Messa celebrata dal papa Giovanni Paolo II nella Basilica di San Pietro a Roma).

Il solo del soprano, molto delicato e fine, contrasta con lo stile usuale dell’Agnus Dei.

Infatti, anche se è presente il dolore, tuttavia il clima generale è … diverso: per la prima volta in questa messa è una voce sola che canta (accompagnata dagli archi con sordina, dagli oboi che intervengono qua e là e dai corni in piano), che ripete per tre volte la stessa invocazione, che chiede perdono per il peccato.

L’Osanna precedente era imponente, abbiamo detto: Dio, il creatore del mondo, regna tra le schiere di angeli; ora, in questo Agnus Dei, a questo stesso Dio l’uomo chiede il perdono e la pace, facendoLo così entrare nel proprio cuore.

Questa melodia è una delle più celebri della musica religiosa di Mozart e, dato che si presta altrettanto bene all’opera, il compositore la userà nelle Nozze di Figaro, avvicinando la condizione della moglie ferita che ricorda l’amore al peccatore che chiede perdono all’Agnello.

L’ultima citazione della melodia, a 43:51, è particolarmente eterea.

Poi, a 45:01, l’arrivo del Dona Nobis Pacem in un tempo rapido (Andante con moto) evoca quasi la seconda parte di un grande concerto.

Il tema della pace che viene proposto non è altro che quello del Kyrie iniziale, ma ora visto con gli occhi di una donna.

Il tema è identico da un punto di vista melodico ma non metrico: ora è compimento di quello che l’umanità aveva chiesto nel Kyrie, tutto è come prima ma ora niente è più come prima.

Il soprano è allora affiancato dal tenore (a 45:25), poi dalle altre voci soliste (a 45:50) e infine dal coro intero, quindi da tutti gli uomini, in un Allegro con spirito (a 46:17).

Questo finale è segno di una gioia interiore e di una felicità che si diffonde a tutto l’organico, come in un finale d’opera: la pace è una certezza per tutti.

Wolfgang Amadeus Mozart: Krönungsmesse (Messa dell’Incoronazione) K 317 – Partitura

Wolfgang Amadeus Mozart: Krönungsmesse (Messa dell’Incoronazione) K 317 – Testo (Messale in latino con traduzione in italiano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CLICCA QUI e scarica subito l'E-BOOK GRATUITO: “Guida all’ascolto dello Stabat Mater di Antonín Dvorák”

Segui guidaallascolto sui Social Network!



Come trovi questo sito?

Eccellente
Ottimo
Buono
Così così
Scadente
Pessimo
No comment