Wolfgang Amadeus Mozart – Grande Messa in Do minore K 427 (K 417 a): Kyrie – Guida all’ascolto

Mozart_Grande-Messa-K427-KyrieNel Kyrie della Grande Messa in do minore K 427 (K 417a) di Wolfgang Amadeus Mozart la scrittura e il gioco tra le tonalità di do minore e di mi bemolle maggiore ci indicano, possiamo dire, l’alternanza tra ombra e luce.

In questo pezzo, solenne e straziante, possiamo trovare uno stretto legame tra l’espressione individuale e il sentimento del divino, del sacro: possiamo trovare, cioè, tutto lo spirito di Mozart.

Il corto preludio strumentale di immette in un’atmosfera drammatica, quasi d’angoscia, accentuata dal carattere pesante del basso che procede lentamente ed in modo faticoso (ecco il video che ho scelto per fare questa guida all’ascolto).

L’entrata delle voci, a 01:18, precedute dai fiati, accentua ancora di più questo sentimento di afflizione che, per il ritmo e il cromatismo, fa pensare a onde che si spingono contro una riva inaccessibile: gli intervalli ascendenti sembrano indicare che la pace e la luce non possono essere ricevute che dall’alto, chiesta con una preghiera dolorosa e toccante.

Con una semplice scala discendente, a 03:23, questa angoscia espressa in do minore lascia spazio alla luce radiosa rappresentata dalla tonalità di mi bemolle maggiore.

A questo punto il Christe, se è ancora una supplica, una preghiera commovente, esprime tuttavia questa pace tanto desiderata con questa invocazione al Dio fatto uomo.

Il coro risponde come un’eco al canto del soprano (che entra con una melodia dolcissima e struggente), esprimendo così il sentimento corale e quasi meditando sull’incarnazione.

Il nuovo Kyrie, a 06:37, più corto rispetto al primo, ritrova il carattere drammatico dell’inizio con la tonalità di sol minore prima e di do minore poi, ma con un’espressione più aperta alla speranza e una fine quasi rasserenata.

Wolfgang Amadeus Mozart: Grande Messa in Do minore K 427 (K 417 a) – Partitura

Wolfgang Amadeus Mozart: Grande Messa in Do minore K 427 (K 417 a) – Testo (Messale in latino con traduzione in italiano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CLICCA QUI e scarica subito l'E-BOOK GRATUITO: “Guida all’ascolto dello Stabat Mater di Antonín Dvorák”

Segui guidaallascolto sui Social Network!



Come trovi questo sito?

Eccellente
Ottimo
Buono
Così così
Scadente
Pessimo
No comment