Johannes Brahms: Danza ungherese n. 5 – Guida all’ascolto

Brahms_Danza-ungherese-5La Danza ungherese n. 5, in sol minore, di Johannes Brahms è un pezzo ispirato al brano Bartflai Emlék (Ricordo di Bartflai) di Keler Bela.

Tra tutte le Danze ungheresi, senza dubbio questo è il brano più conosciuto e più suonato.

Una scena celebre del cinema dove possiamo sentirla è una scena del film Il grande dittatore di Charlie Chaplin, dove l’attore interpreta il ruolo di un barbiere: in questo caso fa la barba ad un cliente seguendo il ritmo della musica.

La possiamo ascoltare anche nel film Dracula morto e contento di Mel Brooks, nella scena del ballo tra il conte Vlad e Mina.

La struttura di questa danza, come del resto di tutte le altre, è una forma tripartita ABA (ecco il video che ho scelto per fare questa guida all’ascolto, nella versione orchestrale).

La prima parte, Allegro, è formata da due temi molto appassionati:

  • il primo più dolente e lirico
  • il secondo (a 00:28) più capriccioso (marcato è scritto in partitura) ma anche più instabile, con un accompagnamento degli ottoni in controtempo.

C’è un’alternanza tra forte e piano che dà l’idea di procedere a scatti, tra riflessioni e ripensamenti (questo secondo tema viene ripetuto due volte con un ritornello).

La sezione centrale (Vivace) in sol maggiore, a 01:01, inizialmente è molto ritmica e briosa, con accenti, anche qui, in controtempo.

Presto però si presenta una nuova idea, a 01:11: in partitura Brhams scrive, ogni due battute, Poco rit. e In tempo, alternanza che continua fino alla fine di questa sezione, dando l’idea di un qualcosa di esitante e dubbioso.

Il ritorno alla tonalità minore e alla ripresa della prima parte, a 01:36, porta una stabilità al brano e garantisce l’uniformità del carattere della danza, cupa e riservata.

Johannes Brahms: Danze ungheresi – Partitura per pianoforte

Johannes Brahms: Danze ungheresi – Partitura per orchestra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CLICCA QUI e scarica subito l'E-BOOK GRATUITO: “Guida all’ascolto dello Stabat Mater di Antonín Dvorák”

Segui guidaallascolto sui Social Network!

Come trovi questo sito?

Eccellente
Ottimo
Buono
Così così
Scadente
Pessimo
No comment