Claude Debussy: Cloches à travers les feuilles (da “Images 2”) – Introduzione

ClaudeDebussyCollegata alla precedente (Images 1), la raccolta Images 2, L 120 per pianoforte, di Claude Debussy sembra portare lo sperimentalismo espressivo e tecnico del compositore francese ad un livello ancora più puro e immateriale.

La raccolta fu composta nell’ottobre 1907, pubblicata l’anno successivo da Durand (Parigi) ed eseguita per la prima volta al Cercle Musicale di Parigi il 21 febbraio 1908.

Nelle varie raccolte pianistiche scritte da Debussy in questo periodo (e quindi anche in Images 2) il compositore sperimentò un nuovo modo di scrivere per il pianoforte (il cosiddetto impressionismo musicale): la scrittura pianistica è “fluida, varia e sorprendente”, dice Pierre Boulez.

Image 2 comprende, come la prima raccolta, tre pezzi evocativi:

  1. Cloches à travers les feuilles (Campane attraverso le foglie): Lent in sol minore, dedicato ad Alexandre Charpentier.
    Questo è un brano dalla struttura eterogenea, costituito da sezioni molto diverse tra di loro ma che si intrecciano l’una con l’altra in modo spontaneo e quasi imprevedibile.
    Dal punto di vista armonico, della scala pentatonica viene usata abbondantemente
  2. Et la lune descend sur le temple qui fut (E cala la luna sul tempio che fu): Lent in mi minore, dedicato a L. Laloy.
    Il chiaro di luna viene qui presentato in modo suggestivo, quasi ipnotico.
    Qui Debussy usa soluzioni armoniche particolarmente esotiche, come accordi di seconda o passaggi di quinte e quarte parallele
  3. Poissons d’or (Pesci d’oro): Animé in fa diesis maggiore, dedicato a Ricardo Vines.
    Di ispirazione orientale, questo pezzo, molto innovativo e di grande fascino, dimostra la grande padronanza compositiva e strumentale di Debussy, che sfrutta tutti i mezzi espressivi dello strumento mantenendo, nello stesso tempo, il controllo della forma.
    Qui si sentono benissimo i pesci che guizzano.

Ma noi oggi andremo ad ascoltare il primo dei tre brani: Cloches à travers les feuilles.

Claude Debussy: Cloches à travers les feuilles (da “Images 2”) – Partitura

Claude Debussy: Cloches à travers les feuilles (da “Images 2”) – Guida all’ascolto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CLICCA QUI e scarica subito l'E-BOOK GRATUITO: “Guida all’ascolto dello Stabat Mater di Antonín Dvorák”

Segui guidaallascolto sui Social Network!



Come trovi questo sito?

Eccellente
Ottimo
Buono
Così così
Scadente
Pessimo
No comment



Categorie