Category Archives: Ludwig van Beethoven

Ludwig van Beethoven: Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 in sol maggiore, op. 58 – Introduzione

LudvigVanBeethoven

I primi schizzi del Concerto per pianoforte e orchestra n. 4 in sol maggiore, op. 58 di Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) risalgono agli anni 1802-1803, mentre il compositore stava lavorando sulla sinfonia Eroica. Nel 1805 scrisse una gran parte del Concerto che fu terminato nel 1806 o all’inizio del 1807. Fu eseguito solo due volte mentre Beethoven era in vita: la prima nel 1807 in modo privato nel palazzo del principe Lobkowitz la seconda, in pubblico questa volta, il 22 dicembre 1808 a Vienna, al Theater an del Wien in un concerto storico, dove furono eseguite anche la …Read more »

Ludwig van Beethoven: Sinfonia n. 7, op. 92 – Introduzione

LudvigVanBeethoven

La Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 di Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) è stata composta parallelamente all’ottava Sinfonia, tra il 1811 e il 1812 a Teplitz, in Boemia, anche se si trovano diversi appunti negli schizzi del Quartetto in do maggiore op. 59 n. 3 del 1806 e nei Taccuini del 1808. Beethoven si trovava nella stazione termale di Teplitz sperando di trovare qui, attraverso le cure, un miglioramento per la sua sordità che avanzava inesorabilmente: nonostante questa sua condizione fisica particolarmente dolorosa, dalla settima sinfonia traspare una grande gioia, quasi la descrizione di una festa che …Read more »

Ludwig van Beethoven: Messa in do maggiore op. 86 – Introduzione

LudvigVanBeethoven

La Messa in do maggiore op. 86 fu richiesta all’inizio del 1807 a Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) dal principe Nikolaus II Esterházy (mecenate e protettore per lunghi anni di Franz Joseph Haydn che, pur essendo ancora vivo, tuttavia non componeva più) per l’occasione della festa per l’onomastico di sua moglie, Maria Josepha Hermenegilde. Beethoven era ben cosciente che questo suo primo tentativo di scrivere una messa sarebbe stato confrontato con le sei messe che Haydn aveva composto precedentemente per lo stesso avvenimento. In più, fino a quel momento egli aveva composto solo un’opera liturgica, esattamente l’oratorio Christus am …Read more »

Ludwig van Beethoven: Romanze op. 40 e op. 50 per violino e orchestra – Introduzione

LudvigVanBeethoven

La prima opera di Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) per violino solo ed orchestra è un Concerto in do composto all’inizio degli anni 1790 e abbandonato in seguito. “Il trattamento del materiale che è sopravvisuto lascia supporre che il [primo] movimento fosse probabilmente terminato” afferma Basil Deane in The Beethoven Reader (pubblicato da Arnold and Fortune). “Ed è probabile che Beethoven pensasse alluna o all’altra delle due Romanze per violino e orchestra, se non addirittura tutte e due, come da eseguire come movimento lento del concerto”. Deane fa notare che la strumentazione è la stessa, che le tonalità delle romanze (fa …Read more »

Ludwig van Beethoven: Ouverture da “Egmont” op. 84 – Introduzione

LudvigVanBeethoven

Musica di scena scritta per il dramma dallo stesso titolo in cinque atti, del 1787, di Johann Wolfgang von Goethe, Egmont op. 84 fu composta da Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) tra l’ottobre 1809 e il giugno 1810 ed eseguita per la prima volta il 15 giugno 1810. Essa è costituita da un’ouverture e da nove parti indipendenti (quattro intermezzi, due lieder, due melodrammi composti da scene recitate con accompagnamento strumentale e una Sinfonia di vittoria) per soprano e grande orchestra. Nel dramma di Goethe, ambientato a Bruxelles, si narra della lotta degli abitanti delle Fiandre rappresentati dal conte di Egmont (1522-1568), …Read more »

CLICCA QUI e scarica subito l'E-BOOK GRATUITO: “Guida all’ascolto dello Stabat Mater di Antonín Dvorák”

Segui guidaallascolto sui Social Network!



Come trovi questo sito?

Eccellente
Ottimo
Buono
Così così
Scadente
Pessimo
No comment



Categorie